News

Inizia la rassegna «Plurali Femminili»: l’identità e la ricerca di nuovi modelli a cui ispirarsi

Le Serre

Luglio porta con sé una nuova rassegna dedicata al femminile che esploreremo da diversi punti di vista e da diverse prospettive: donne alla ricerca della loro identità che non è – e non può essere – univoca e imposta (dalla società, dalla coppia, dalla cultura, dal contesto in cui vivono), ma deve essere autodeterminata.

Plurali Femminili inizia il 6 luglio e termina il 3 agosto: in sei serate, e attraverso i diversi linguaggi dell’arte (musica, cinema, letteratura, poesia), darà voce alle tante donne che vivono a diversi livelli una dimensione di marginalità e rivendicano il tentativo di costruire nuovi modelli identitari. 

Nata dalla collaborazione tra Kilowatt e Cefa Onlus, con il contribuito di Fondazione del Monte e Regione Emilia-Romagna e con la collaborazione di MUBIZOOPALCOPatto per la lettura e la Confraternita dell’Uva, vuole esplorare da una prospettiva intersezionale le dimensioni del femminile, della migrazione e delle identità in trasformazione.

La rassegna è in collaborazione con Wissal Houbabi, poeta, artista e scrittrice, appassionata di cultura hip hop e cultural studies.