ANIMOT: oltre la nostra idea di umanità

incontro
28.06.24
28.06venerdì
h 19:00

📆 venerdì 28 giugno

⏰ore 19

Presentazione del numero XIV della rivista Animot Diritti e visioniAnimali non umani e diritto all’interno del Festival Re-think the challenge.

Intervengono: 

  • Monica Gazzola, curatrice del numero della rivista, docente nel Corso Jean Monnet WHALE – Working on Non-Human Animals Law and Rights in the EU di Cà Foscari Venezia, avvocata penalista, si occupa dei diritti dei più deboli – donne, migranti, animali non umani. 
  • Pierluigi Musarò, professore del Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia all’Università di Bologna. Si occupa di confini, rappresentazioni e giustizia di mobilità. 
  • Lorenza Villani, architetta e ricercatrice. Sta svolgendo un dottorato di ricerca dal titolo Essere umano, essere terrestre. Con una prospettiva intersezionale indaga le pratiche e gli immaginari dellә attivistә per la giustizia climatica all’interno delle logiche dell’Antropocene
  • Gabi Scardi e Valeria AvanziniDirettrici della Rivista.

Pierlugi Musarò e Lorenza Villani sono autor3 dell’articolo Oltre la giustizia climatica. Un’occasione per ripensare la nostra «umanità»?

Durante l’incontro sarà possibile acquistare una copia del numero ANIMOT: Oltre la nostra idea di umanità. 

ANIMOT è una rivista semestrale che esplora il tema dell’animalità alla luce degli Animal Studies, in un dialogo tra filosofia e architettura, scienze naturali e storia dell’arte, teoria politica e letteratura. L’animalità diventa, dunque, chiave di lettura di un’infinita gamma di questioni teoriche che assumono una luce nuova e inaspettata. ANIMOT invita a ripensare l’idea di umanità, per offrire un cambio di prospettiva, riscoprendo l’essenza animale che è insita nel genere umano. 

Ingresso libero.

Chi sono i migranti oggi? E in che modo la migrazione è collegata al cambiamento climatico? Quali narrazioni ruotano intorno al tema del cambiamento climatico e delle migrazioni e come si può leggere la complessità della nostra epoca per evitare semplificazioni? 


Re-think the challenge FESTIVAL

Il ciclo di seminari del Festival riflette sul tema della mobilità, da una prospettiva di giustizia, e sul tema del «diritto di respirare», di vivere in un ambiente sano e pulito, da una prospettiva di giustizia climatica, umana e non umana. I fattori che influenzano la possibilità di vivere in questa visione globale della giustizia, tuttavia, sono intersezionali, complessi, individuali e sistemici. 

Come rendere giustizia alle ingiustizie di cui la nostra società è portatrice? Come collocarci in una dinamica di riflessione e di messa in discussione delle categorie attuali e delle lenti attraverso cui guardiamo il mondo? Il festival Rethink the Challenge vuole favorire dibattito e riflessioni su questi temi attraverso incontri, dibattiti e performance sul tema. 

Evento a cura di: ReTHINK the Challenge  / Reimagining Mobilities / Cantieri Meticci

Gli eventi si svolgono grazie al contributo di Allianz Foundation e Bologna Estate. 


🍔 FOOD&DRINK 🍷
Tutto il giorno, tutti i giorni, colazione, pranzo e cena a cura di VETRO, il bistrot delle Serre. 👉 Scopri il MENU


Le Serre d’Estate è la rassegna culturale di Kilowatt alle Serre dei Giardini e fa parte di Bologna Estate 2024, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Territorio Turistico Bologna-Modena.

👉Programma completo

Translate »