Zó bòt!!! (giù botte!)

Visita il sito
20.09.16
20.09martedì
Brani incolti - Vegetazioni letterarie e musicali alle Serre

Una lettura-concerto radicale tratta dal romanzo di wu ming “L’armata dei sonnambuli” ed eseguita da Cvasi Ming: wu ming 1 – voce, vociferazioni, “spirito di marat” / Francesco Cusa – batteria, ninnoli e carillons / Vincenzo Vasi -basso, theremin, elettronica, voce. Lo scrittore-performer e i due musici lavorano insieme da oltre dieci anni, nella terra di nessuno tra letteratura-ad-alta-voce e improvvisazione radicale post-jazzistica. In questo spettacolo compiono un’esplorazione sonora del terrore e dell’ultraviolenza rappresentati nel romanzo l’armata dei sonnambuli. Stiamo parlando di Parigi tra il 1793 e il 1795. Una Parigi “deviata” dove si parlano lingue strane. Stiamo parlando della rivoluzione francese, la révolution, rivoluzione par excellence e per antonomasia, madre e template di tutte le rivoluzioni a seguire. Stiamo parlando di das fluidum, il fluido magnetico universale: l’inconscio, l’ipnosi, il sonnambulismo, il controllo delle menti. Stiamo parlando di un super-eroe, scaramouche, l’ammazzaincredibili.

Translate »