IL CENTRO DI PRODUZIONE ARTISTICA DI KILOWATT

“Vogliamo mettere in connessione il mondo accademico, i centri di ricerca, le aziende e gli artisti per esplorare la complessità e trovare soluzioni innovative, desiderabili e accessibili”.

Crediamo che l’arte sia portatrice di chiavi di lettura critiche, che ci permettono di interpretare la contemporaneità ed esplorare la complessità, superando le dicotomie e trasformando le visioni distopiche in soluzioni per un futuro desiderabile. Vogliamo che Serra Madre sia il centro di produzione artistica dove costruire una comunità di pratiche tra arte, ricerca, imprese, Terzo settore e comunità locale, dove attivare un laboratorio permanente dove l’arte generi pensiero critico e contribuisca ad immaginare soluzioni per una transizione ecologica. Per fare delle Serre un luogo dove toccare con mano modelli di produzione alternativi e un nuovo equilibrio tra natura e cultura.

Sara Tirelli
Valentina Tanni
Sara Michieletto
Marco Barotti

Uno S+T+ARTS Regional Center italiano

Grazie alla vittoria di un bando selettivo a livello europeo, Serra Madre diventa dal 2023 uno dei 3 centri italiani (insieme al MAXXI di Roma e al MEET di Milano) sostenuti dalla Commissione Europea come centri pilota di un network di hub dedicati all’innovazione cross-settoriale.

All’interno di una partnership europea  con Università JKU di Linz, Università di OAMK – North Ostrobothnia (Finlandia),  Coliseu di Lisbona, Cineca di Bologna, ospiteremo 3 residenze artistiche di profilo internazionale per lavorare su arte, tecnologie e scienze come linguaggi capaci di immaginare nuovi futuri più sostenibili per le società europee.

La scuola di Resilienze Festival

Dal 7 all’11 giugno 2023, per la prima volta si affiancherà a Resilienze Festival una summer school pensata per chi si trova a gestire il cambiamento verso un modello ecologico di equilibrio tra uomo e natura, tra modello produttivo e di vita e ambiente.

NEAR+FUTURES+
QUASI+WORLDS

La mostra NEAR + FUTURES + QUASI + WORLDS, portata a Bologna nel 2022, ha sottolineato il ruolo vitale che la collaborazione in ambito scientifico, tecnologico e artistico svolge nell’indagare le complessità del mondo contemporaneo e le forme più innovative di creazione artistica.

Il progetto di rigenerazione

Le Serre dei Giardini diventano un ecosistema ancora più grande: da hub che ospita una programmazione stagionale a centro di produzione artistico-culturale, attivando un laboratorio permanente, inclusivo e partecipativo dove sostenibilità ambientale e cultura dialogano, per immaginare un futuro desiderabile e sostenibile.

Come Kilowatt, stiamo riqualificando un nuovo spazio espositivo, di produzione e formazione di 600 mq interni + 3000 metri quadri all’aperto.

Il progetto rappresenta la maturazione di un modello di rigenerazione urbana, a impatto sociale e ambientale, sviluppato e sperimentato alle Serre dal 2014. All’interno della Serra Madre immaginiamo servizi e spazi diversificati ma integrati tra loro, orientati alla risposta dei desideri dei nostri pubblici, non solo dei bisogni. Questi sono «materiali» (educazione, alimentazione, lavoro), così come legati a una concezione più ampia del benessere della persona (cultura, arte, diritto alla bellezza, pratiche di cittadinanza). 

Le realtà con cui collaboriamo

LE ULTIME NEWS

KEEP IN TOUCH

Compila il form per ricevere aggiornamenti sulle produzioni di Serra Madre!

Consenso*