News

SerALE, la IPA delle Serre che rinfresca le sere d’estate!

Vetro

L’abbiamo voluta tanto e come i desideri più appassionati ora si è trasformata in realtà. Complice l’appena terminato progetto GREAT Life (per chi non sapesse nulla qui il sito che racconta il progetto), noi di Kilowatt abbiamo provato a immaginare l’AfterLife di sorgo e miglio – i cereali “dimenticati” protagonisti della sperimentazione agricola quinquennale – e l’episodio mancante era proprio un prodotto capace di accompagnarci nella lunga stagione estiva delle Serre.

Come avrete capito stiamo parlando della bionda per eccellenza, la birra. E così abbiamo coinvolto il Birraio Christian Govoni (conosciuto ai più per essere il brewer di Birrificio Zapap, già nostro fornitore per la linea artigianale dell’offerta di VETRO Bistrot) per mettere a punto la ricetta di SerALE, la IPA in stile americano prodotta con Malto d’Orzo e Sorgo Bio.

Ed è proprio il sorgocereale “dimenticato” caratteristico di queste zone, coltura resiliente per via della sua scarsa necessità di acqua e, quindi, di adattabilità a clima siccitosi – l’ingrediente chiave che contribuisce alla tenuta di schiuma e alla stabilità della birra, aggiungendo una nota di cereale.

Il malto Pale rappresenta la base strutturale di Serale, CaraHell e CaraAmber la componente maltata che dona tono e gusto. Tre i luppoli utilizzati: Jester per l’amaro, Chinook per aroma e Mandarina per il profumo. Il Mandarina insieme al Chinook contribuiscono a un profilo luppolato fruttato tropicale e floreale erbaceo. Un finale secco e moderatamente amaro facilita ed invoglia la bevuta.

Una birra che fa glugluglu… alla salute!